Crowdfunding Eppela per Traslochino

Logo+eppela

Il progetto Traslochino

Traslochino nasce nell’aprile 2015 all’interno di InnovActionLab di Roma e arriva oggi nel Crowdfunding di Eppela. La piattaforma Traslochino (www.traslochino.it) mette in contatto le persone che devono traslocare e chi vuole aiutare in cambio di un compenso.

Davide De Luca, fondatore e grafico della startup, prende spunto da un’esigenza vissuta in prima persona ispirandosi all’ascesa della Sharing Economy. Ex studente e ora lavoratore fuori sede a Roma si è scontrato più volte contro lo scoglio del trasloco lontano dalla possibilità di un aiuto familiare, riscontrando lo stesso disagio anche tra molti colleghi.
L’idea è di alleggerire gli utenti dal peso fisico, mentale ed economico del trasloco e permettere, a chi vuole, di guadagnare con un lavoro supplementare. Il vantaggio economico di integrare il salario e la libertà di scegliere come e quando farlo.

Come funziona

1465902859082062-Pupazzetto_market
Il sistema è semplice. Chi ha bisogno di traslocare o fare uno sgombero si registra e inserisce tutte le caratteristiche del caso. I potenziali traslocatori ricevono una notifica e fanno una proposta.
Il cliente vaglia la gamma di offerte e sceglie in base a costo e peculiarità del servizio. I prezzi vengono decisi dai traslocatori senza essere imposti dalla piattaforma.
Alla fine del trasloco è previsto un feedback reciproco, colonna portante della sharing economy che per Traslochino è il presente ma anche il futuro. È un modus operandi che, in tempo di crisi economica e sociale, sta radicando nella mentalità e nelle abitudini delle persone. Il consumo collaborativo non è solo un’occasione di lavoro ma un passo in più verso la fiducia nell’altro.

Il progetto, sviluppato in tempi brevissimi, con tanta volontà e risorse limitate, ha suscitato subito molto interesse. Il riscontro sul mercato è stato immediato: solo nei primi giorni, oltre 100 lavoratori candidati nella capitale.

Perché il crowdfunding

Traslochino è una realtà giovane ma sente l’esigenza di crescere. Oggi è una piattaforma web fruibile anche da mobile ma operativa solo su Roma.
L’obiettivo è capitalizzare la disponibilità di tutti coloro che vogliano offrire il proprio contributo per sviluppare l’applicazione mobile e sostenere i costi della campagna pubblicitaria. Strumenti che permetteranno l’impresa di scavalcare il confine romano ed espandersi in altre città. Lo scopo finale è raggiungere la copertura a livello nazionale.

Cosa puoi fare te

Il crowdfunding è una campagna di raccolta fondi attraverso cui chiunque può effettuare donazioni. I contributi possono essere inviati automaticamente tramite carta di credito o carta prepagata su Eppela:
https://www.eppela.com/it/projects/7219-traslochino-e-la-sharing-economy-dei-traslochi
Ogni donatore riceverà in cambio, direttamente a casa, un gadget personalizzato dal brand come ringraziamento: maggiore è l’offerta più appetibile è la ricompensa.

Sostieni la corsa di Traslochino, potrebbe essere lì se ne avrai bisogno, non sai quando arriverà il tuo trasloco! 😀

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − tredici =